15. Apr. 2019.

Le stinchiere Veredus KEVLAR® diventano una linea standard

Protezioni Veredus KEVLAR®: leggere, ultra resistenti, flessibili e approvate FEI

Il successo della KEVLAR® Line "Limited Edition" e le numerose ulteriori richieste ci hanno convinto a continuare la produzione della linea KEVLAR® inserendola a catalogo e rendendola così sempre disponibile, non più in edizione limitata.
Le protezioni della linea KEVLAR® coprono tutta la gamma: KEVLAR® Gel Vento Front (stinchiere anteriori - paratendini), KEVLAR® Gel Vento Rear (stinchiere posteriori - paranocche) e Young Jump Vento KEVLAR® (paranocche per cavalli giovani con chiusura in velcro), disponibili anche nella versione "Save The Sheep". In ottemperanza alle nuove regole internazionali, oltre alle Young Jump che sono approvate specificamente anche nelle categorie dei Cavalli Giovani, le KEVLAR® GEL VENTO REAR sono approvate dalla FEI (Federazione Equestre Internazionale)!!!

Clicca qui per vedere tutta la gamma KEVLAR®.

Perché Veredus ha scelto il KEVLAR®
Quando sentiamo parlare di KEVLAR® ci vengono sempre in mente alte prestazioni sportive in moltissime discipline: nautica, motociclismo, sci... e associamo questo materiale all'innovazione, alla leggerezza e alla resistenza. Inventato e brevettato inizialmente come sostituto dell'acciaio negli pneumatici da gara, si è visto subito che, a fronte di una incredibile leggerezza, il KEVLAR® offriva una resistenza meccanica alla trazione ben cinque volte superiore all'acciaio. Un'altra delle caratteristiche molto apprezzate del KEVLAR® è la sua grande flessibilità. Tutte queste qualità lo rendono un materiale perfetto per la protezione degli arti dei cavalli sportivi, specialmente nel salto ostacoli e nel completo ma anche per l'equitazione non agonistica. La particolare forma anatomica della stinchiera Veredus garantisce una protezione ottimale al tendine e al nodello. Per questo non deve mancare in scuderia!

ALTRI USI DEL KEVLAR®

Uno degli utilizzi più noti del KEVLAR® è nei giubbotti antiproiettile: la sua elevata resistenza è utilizzata per assorbire l'impatto dei proiettili. Di questo materiale sono costruiti anche alcuni elmetti militari, ad esempio quello dei Marines statunitensi e quello dei Vigili del Fuoco italiani.

Il KEVLAR® è utilizzato comunemente in moltissimi sport, eccone alcuni esempi:
Carena di canoe e pagaie
Cordini per l'arrampicata e per la ritenuta di aquiloni giganti
Puntali delle stecche da biliardo
Lenza nella pesca, soprattutto la parte finale (detto finalino) ove sono richiesti diametri ridotti.
Usato per la pesca del siluro e dei grandi predatori
Protezioni per la scherma
Rinforzi nell'abbigliamento tecnico per motociclisti. Ad esempio, Valentino Rossi utilizza tute con protezioni in KEVLAR® alla caviglia, tibia e perone dopo l'infortunio al Mugello nel 2010
Nelle mazze da hockey
La corda negli archi e balestre moderni
Produzione di copertoni per biciclette BMX
Cornice delle racchette da badminton
Fasce antiforatura per mountain bike
Nei giubbotti ad assetto variabile nella subacquea

Usi tecnologici
Parti anti-urto degli Smartphone
Altoparlanti Hi-Fi di alta qualità
Tute per astronauti

Al cinema
Il KEVLAR® è il materiale di cui è fatto il costume di Batman, sia nei fumetti, sia nei film "Batman Begins", "Il Cavaliere Oscuro" e "Il Cavaliere Oscuro - Il ritorno".
La corazza di Robocop, il poliziotto cyborg dei film omonimi, è realizzata in un'immaginaria lega di KEVLAR® e titanio.

**FOTO *** Mario Stevens usa le KEVLAR® Gel Vento Save the Sheep - foto Dirk Caremans



Durante il processo di ordinazione, le informazioni personali e di pagamento sono protette da crittografia SSL. Persone estranee non possono vedere i dati che inserisci. Per la trasmissione sicura dei dati utilizziamo la moderna tecnologia a 128 bit.
 

Reduction reason0

Reduction reason0

NRC

Reduction reason0

Reduction reason0

NRC